La Perla Peregrina di Liz Taylor


Elizabeth Rosemond Taylor

Ben ritrovati cari lettori e lettrici, al nostro appuntamento con i gioielli.
Oggi protagonista, indiscussa, della Rubrica sarà una perla rara.
Fa parte dei gioielli di una delle Bellissime di Holliwood : Liz Taylor . I  suoi intramontabili orpelli  riescono facilmente a far breccia nei nostri cuori; questa volta tratteremo una magnifica parure di Bulgari, con la rara perla chiamata “Peregrina”.

"I gioielli erano per lei una fonte di pura felicità, ed infatti amava indossarli anche per condividere con gli altri il loro magico potere di dare gioia ed eccitazione".
Paolo Bulgari, Presidente dell'omonima casa di gioielli totalmente Made in Italy, descrive così il rapporto che la Taylor aveva con i suoi “cari”.

Tra i tantissimi preziosi che Burton regalò all'attrice dagli occhi viola, spicca la Perla Peregrina, ricevuta dall'attrice nel giorno di San Valentino del 1969.
"Sono molto orgoglioso del fatto che il primo dono ufficiale di Burton alla moglie fu una spilla Bulgari con smeraldo e diamanti che lei indossò il giorno del loro matrimonio e dalla quale non si separò mai. Quella stessa spilla -ricorda ancora Paolo Bulgari- divenne poi il pendente di uno splendido collier.

Grande estimatrice dei gioielli Bulgari, Liz Taylor in occasione dei 125 anni del marchio ha gentilmente prestato la sua collezione; si nota il grande legame che lega entrambi.

La perla, di forma oblunga, simile a quella di una pera, assolutamente perfetta, viene attestata per la prima volta in Spagna nel 1580, parte del tesoro della Corona fino all'epoca napoleonica quando giunge nelle mani di Giuseppe Bonaparte, poi in quelle di Ortensia de Beauharnais, dalla quale venne venduta ad un aristocratico inglese. Per avere nuove certezze sul gioiello bisogna arrivare al 1969, quando Burton la comprò all'asta, proprio a New York, pagandola 39.000 dollari di allora, per regalarla a Liz Taylor. Prima di quell'asta l'ex regina di Spagna Vittoria Eugenia affermò però di possedere l'autentica Perla Peregrina, specificando di averla ricevuta come dono di nozze dal Re Alfonso XIII. Di certo numerose sono le regine di Spagna ritratte con una perla che sembra identica a quella della collezione Taylor. La spiegazione più probabile è che la famiglia reale spagnola possedesse in origine due perle analoghe, la Peregrina e la Perla di Carlo II, montate in un paio di orecchini per la Regina Maria Luisa, moglie di Carlo IV. Perle che avrebbero seguito strade diverse nel corso degli anni, lasciando il legittimo dubbio su quale delle due sia venuta in possesso di Liz Taylor. La Regina Isabella II sarebbe stata costretta, secondo alcune fonti, a mettere all'asta una parte dei suoi gioielli nel 1878 a Parigi. Nel catalogo dell'asta di allora vi è la descrizione di "una perla persa isolata montata al termine di un pendente di diamanti", che potrebbe corrispondere a una delle due perle a forma di pera. La perla sarebbe poi stata notata in Inghilterra al collo della Duchessa di Abercorn. Secondo altre fonti, invece, la Peregrina sarebbe arrivata in Inghilterra anni prima dell'asta del 1878. La perla nel catalogo dell'asta francese potrebbe quindi essere la cosiddetta Perla di Carlo II, rimasta invenduta o poi riacquistata dal nipote di Isabella, Alfonso XIII, e donata a Vittoria Eugenia.
Storie complicate per orpelli prestigiosi!
Impossibile non incantarsi davanti creazioni simili!
Un caloroso saluto il vostro Alessio.

Collier in diamanti, perle e rubini con la perla Peregrina




Commenti

  1. Eh beh, ci credo che per lei erano fonte di pura felicità ... io ogni volta che passo davanti alle vetrine di Bulgari, ci lascio fuori il mio cuore calpestato dal fatto che ogni cosa è inaccessibile :-) Se ti va, vieni a dare un occhiata al mio POST di oggi …. È davvero con i fiocchi hahahahahah  Un bacione
    EIDESIGN GLAMOUR

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sognare non costa nulla...
      Chissà forse un domani potrai incontrare il tuo "Burton"...
      Come lo incontrò la Bellissima Liz Taylor!
      Continua a seguirci
      PS Passerò volentieri da te
      Un caloroso saluto
      A.M.

      Elimina
  2. adoro le storie dietro ai gioielli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio queste a rendere i gioieli così speciali, ed a farli risplendere di luce propria!
      Continua a seguirci.
      Un caloroso saluto
      A.M.

      Elimina
  3. Conoscevo la storia di questo gioiello ed è sempre affascinante. La collezione di preziosi di Liz Taylor è qualcosa di incredibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continua a seguirci, vedrai che cercheremo di sviscerare al meglio,per voi, le collezioni e le storie delle dive intramontabili di Holliwood e non! un caloroso Saluto
      Alessio

      Elimina
  4. love the story behind her diamonds too!

    BITE MY STYLE


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Andrea.
      Continue to follow!
      Kiss
      A.M.

      Elimina
  5. ciao cara grazie del commento che hai lasciato al mio ultimo post...mi sono aggiunta ai tuoi lettori...spero ricambierai...
    kiss e buona giornata
    vendy

    NEW POST !!!
    FOLLOW ME ON:
    the simple life of rich people blog
    instagram @thesimplelifeofrichpeople
    twitter @simpleliferichP

    RispondiElimina
  6. Gioielli favolosi!!!!
    Aspetto il tuo post sull'Haute Couture...
    Ti seguo...se ti va di ricambiare torna a trovarmi.
    www.fashionspiesmg.blogspot.it
    Buona serata.
    baci
    Ester

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo ti seguo già da un po', grazie per essere passata di qui un bacione!
      M

      Elimina
  7. Io penso che tutte le donne hanno un sogno del genere ma ho idea che per lei fossero davvero una forma di consolazione alle sue sfortunate vicende amorose....
    mi consolerei volentieri anche io!!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh bè ognuno si consola a modo proprio chi in cioccolatini, chi con lo shopping compulsivo, chi con i gioielli da milioni di dollari....
      xoxo M

      Elimina
  8. Che incanto, quanta bellezza!!Diciamo che i gioielli sono fonte di felicità per molte persone!!:)))

    Un bacio!

    www.larmadiodivenere.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so è più sono belli, rari e perfetti e più regalano emozioni!
      Mi raccomando continua a seguirci!
      M

      Elimina
  9. Eh bhe! Ma questo è uno dei capolavori dell'alta gioielleria mondiale! Come non darle torto...ci credo le fosse molto affezionata. Aggiungici il valore materiale, il valore storico ed infine quello affettivo (il più importante di tutti) e come fai a separarti da un gioiello del genere? Se non sbaglio è andata all'asta dopo poco la sua morte. Beata la fortunata acquirente! ;)
    A presto,
    Alessandro - http://www.thefashioncommentator.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandro dei tuoi commenti sempre precisi e puntuali, sinceramente non saprei se è andata all'asta, l'esperto è Alessio Morganti,e sicuramente ne sa più di noi. Sul valore affettivo ha davvero ragione, io ho un bracciale dal quale non mi separo mai e lo metto sempre quando non sono al meglio, mi supporta un sacco ed è di argento...
      un abbraccio M

      Elimina
    2. Ciao Alessandro, rileggendo il commento di risposta della mia collega Martina, mi sono sentito in dovere di rispondere e dare ulteriori info riguardo il luccicante argomento.
      Liz Taylor oltre ad essere una delle più belle attrici di Holliwood, era una gran donna. Lei creò un'associazione per la trovare la cura contro il virus dell'HIV, che ogni anno miete molte vittime. Dopo la sua morte sono stati messi all'asta tutti i suoi spettacolari orpelli, e tenendoci fedeli alle più nobili previsioni, tutto il ricavato è stato devoluto all'associazione!A detta dei più maliziosi il ricavato è stato preso dalla famiglia, ma io preferisco pensar bene secondo il volere della bellissima attrice dagli occhi viola!
      Un caloroso saluto
      A.M.

      Elimina
    3. Dimentiicavo: Mercoledì 14 dicembre 2011 13.16 La famosa casa d'aste Christie's di New York ha battuto la Peregrina per la "modica" cifra di 11,8 mln dollari.

      Elimina
  10. Di Liz e dei suoi gioielli si è parlato moltissimo!
    Quello delle foto è meraviglioso!

    Xoxo

    G.

    http://georgefashiondreamworld.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come non parlarne? Impossibile questa donna rappresenta la bellezza, si è sempre circondata di bellezza e questa sua continua ricerca dell'amore perfetto che non ha saputo riconoscere(che poi ha capito di trovarlo solo in un uomo le conferisce molta dignità e sensibilità. Indimenticabile!
      xoxo M

      Elimina
  11. ciao,Martina,grazie della visita al mio blog,ricambio volentieri!Ciao,e a presto!

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. E questo è insindacabile, cmq il tuo blog ha un bellissimo nome rispecchia la mia filosofia di moda...se ti va continua a seguirci!
      xoxo m

      Elimina
  13. Bellissimo post, mi è piaciuto molto, è bello leggere anche la storia dei gioielli o delle borse, di cui si parla sempre, che tutti sognano, ma di cui poi non si conosce la storia! :)
    E poi amo i gioielli di Bulgari!

    http://leclatdelamode.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Ciao,
    wow stupendi questi gioielli !!!
    Come promesso sono venuta a trovarti se ti va iscriviti alla nostra newletters.
    Ti lascio il link, grazie
    http://vitavaricolori.altervista.org/newsletter/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari